Report Approfondimenti

Benvenuti su Marte. Se attingete citate l'autore: Maria Trozzi

Niente moduli a Sulmona per firmare sul referendum anti-casta

Per la prima sforbiciata basta una firma presso l’ufficio elettorale del comune di residenza. “Vuoi che sia abrogato l’art. 2 della legge 31 ottobre 1965, n. 1261 “..determinazione dell’indennità spettante ai membri del parlamento” pubblicata sulla Gazzetta ufficiale del 20 novembre 1965, n. 290?”

Quando ho chiesto di firmare, questa mattina all’ufficio elettorale del Comune di Sulmona (Aq), non è stato trovato il modulo per la proposta di  referendum volta  all’abrogazione parziale delle indennità parlamentari, iniziativa promossa dal movimento UNIONE POPOLARE che conferma però di aver inviato agli oltre 8 mila comuni italiani, cioè a tutti, i moduli per la raccolta firme. Erano le 11.20 all’ufficio elettorale del municipio sulmonese quando ho chiesto di firmare, questa mattina. L’impiegata non aveva nulla per la sottoscrizione di questa proposta di referendum che in pochi conosco e mi ha mostrato solo altre raccolte firme per proposte di referendum differenti. La stessa impiegata dell’ufficio elettorale ne aveva semplicemente sentito parlare ..in rete. L’iniziativa esiste anche se quasi viene il dubbio che si tratti di uno scherzo. Non è così, consultate il sito e contattate il movimento http://www.unionepopolare.eu/. Sempre nell’ufficio elettorale sulmonese, dopo di me sono entrate altre 3 persone che avevo appena informato sulla proposta di referendum e ce ne siamo dovuti andare tutti a mani vuote! Il tempo che rimane a disposizione è pochissimo, fino al 27 luglio per raccogliere 500 mila firme necessarie ad ammettere il referendum.
Passate all’ufficio elettorale del vostro comune di residenza e chiedete di firmare PER LA PROPOSTA DI REFERENDUM PER L’ABROGAZIONE PARZIALE DELLE INDENNITA’ PARLAMENTARI, se non hanno il modulo contattate e informate subito il movimento promotore Unione Popolare !
Lasciamoci almeno la possibilità di scegliere e soprattutto  DIAMOCI UN TAGLIO.
Maria Trozzi

Annunci

Grazie per l'intervento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 07/04/2012 da in Edicola.

Questo è un blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Parte delle immagini di questo blog viene dalla Rete e i diritti d'autore appartengono ai rispettivi proprietari.

Vaso in pietra della Majella

Foto Maria Trozzi

Sulmona2013. Differenze. Il vaso poi è ricomparso. Sarà lo stesso?

Cecia Lascia ‘Stu Strunz !

Foto Maria Trozzi

Fontana Ovidio Fonte d'Amore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: